Luce pulsata intensa (IPL) a Roma

La terapia con luce pulsata intensa (IPL), proposta nello studio di Medicina Estetica di Roma, consiste  nell’emissione di impulsi di luce che attraversano l’epidermide, assorbiti da alcune sostanze presenti sulla cute chiamate “cromofori”. È una luce   selettiva quanto quella emessa dai laser e agisce in profondità senza danneggiare la superficie della cute; è efficace per la fotoepilazione, il fotoringiovanimento, la gestione del melasma  e delle macchie cutanee. Per ottenere risultati soddisfacenti è previsto un certo numero di sedute, variabili a seconda del soggetto e della problematica da trattare, che si effettuano con cadenza di 30/40 giorni nel caso dell’epilazione e di 15 giorni per il fotoringiovanimento e il trattamento delle macchie cutanee.

Scopri i benefici della luce pulsata intensa (IPL) per il fotoringiovanimento

L’azione della luce pulsata intensa (IPL) applicata sulla superficie cutanea  provoca il surriscaldamento dello strato sottocutaneo e la stimolazione dei fibroblasti, con neoproduzione di collagene ed elastina. In questo modo si favorisce un moderato effetto lifting dei tessuti, con miglioramento della grana cutanea e della luminosità; l’ effetto è, in definitiva, quello di  biostimolazione con attenuazione delle rughe più superficiali, miglioramento di smagliature e cicatrici, attenuazione dei segni residui dell’acne; in definitiva si ha compattamento e un visibile rassodamento cutaneo. La luce pulsata intensa proposta presso lo studio Medicina Estetica di Roma è efficace anche per moderare i segni del fotoinvecchiamento, le macchie senili, l’acne e la couperose.

Fotoepilazione

La luce pulsata intensa (IPL) agisce in modo soddisfacente anche  per l’epilazione progressivamente permanente, con un processo di fototermolisi selettiva, che consiste nel danneggiamento termico del  follicolo che produce il pelo: lo strumento rilascia grandi quantità di energia con specifiche lunghezze d’onda, ottimali per agire sulla melanina della struttura pilifera, riducendo al minimo il danno cutaneo e rendendo veloce il raggiungimento dei risultati. Agendo sulla melanina, la luce pulsata non ha effetti sui peli bianchi e biondi, quindi  privi del pigmento. Date le dimensioni del manipolo, durante ogni seduta effettuata presso lo studio di Medicina Estetica di Roma, è possibile trattare zone molto vaste in tempi brevi, ottenendo ogni volta una sensibile riduzione del numero dei peli presenti ed un notevole indebolimento di quelli residui. Sono necessarie un minimo di 8 -10 sedute per ottenere risultati ottimali, ma a volte i tempi possono risultare anche più lunghi.  L’intervallo fra le sedute è normalmente di 6-8 settimane.

Affidati ad una seria professionista per la fotoepilazione permanente
Contatta la Dott.ssa Roberta Di Maggio ai numeri

06 72902464 – 347 4237780