Biostimolazione e bioristrutturazione cutanee a Roma

La prevenzione è la migliore strategia contro l’invecchiamento! Il problema della perdita di elasticità cutanea del viso e del corpo può essere trattato alla radice e in maniera assai poco invasiva prima che il danno estetico sia troppo grave e avanzato attraverso la biostimolazione, una terapia medica-estetica realizzata in modo attento e mirato presso l’ambulatorio di Roma della dottoressa Roberta Di Maggio.

Biostimolazione cellulare contro l’invecchiamento

La biostimolazione contrasta l’invecchiamento fisiologico della pelle legato alla diminuzione di attività delle cellule del derma, i fibroblasti, produttrici di collagene e acido ialuronico. Infiltrando a livello dermico sostanze come precursori dell’acido jaluronico, betaglucano, aminoacidi stimolanti la produzione di collagene la dottoressa esperta di Roma stimola la funzionalità cellulare in modo da prevenire l’invecchiamento naturale. Si effettuano microiniezioni sulle zone da trattare come viso e mani: la fase iniziale prevede 10 sedute settimanali seguite da periodi di mantenimento e opportune ripetizioni annuali.

Cosa è la bioristrutturazione

La bioristrutturazione proposta dalla dottoressa di Roma prevede, invece, l’infiltrazione intradermica di una soluzione acida e fortemente densa di aminoacidi (i costituenti delle proteine) spesso unita ad acido ialuronico o a suoi precursori, al fine di stimolare l’aumento della produzione di collagene di riparazione e quindi più denso, con conseguente aumento della consistenza del derma e distensione dei tessuti sovrastanti. Il trattamento si esegue a cadenza quindicinale per una decina di sedute ed è possibile trattare i tessuti ipotonici di viso, collo, décolleté, glutei, cosce, braccia e addome.

Previeni l’invecchiamento cellulare: per un trattamento personalizzato a Roma chiama i numeri

06 72902464 – 347 4237780