Centro abilitato per la carbossiterapia a Roma

Con la carbossiterapia la dottoressa Roberta Di Maggio somministra per via sottocutanea anidride carbonica, un gas atossico, per il trattamento della cosiddetta cellulite, delle adiposità localizzate, per il ringiovanimento cutaneo e per la gestione del dolore di origine muscolo-scheletrico, ottenendo una buona azione antalgica. Le iniezioni sono utili per attivare e potenziare il metabolismo cellulare soprattutto a carico del tessuto sottocutaneo e del microcircolo. Per ulteriori informazioni rivolgiti allo studio di Medicina Estetica di Roma.

La carbossiterapia nella pannicolopatia

La carbossiterapia è raccomandata dalla dottoressa Di Maggio nelle forme di pannicolopatia o cellulite in cui prevale una microangiopatia da stasi; la cute migliora il suo aspetto in termini di compattezza ed elasticità, vi è riduzione dello spessore cutaneo e degli avvallamenti superficiali. La terapia somministrata a Roma è sicura con controindicazioni limitate a leggera dolorabilità locale arrossamenti ed ecchimosi.

Protocolli di carbossiterapia

La dottoressa di Roma consiglia una seduta a settimana di carbossiterapia per 10 o 15 sedute, più eventuale mantenimento da valutare. Si possono trattare tutte le zone del corpo ove è presente la pannicolopatia con attenzione a parte laterale, superiore e mediale delle cosce, le ginocchia, la regione malleolare delle gambe con tecnica sottocutanea. Quantità: 400/1000 cc per arto.

Vuoi affidarti ad una professionista seria e esperta?
Contatta la Dott.ssa Roberta Di Maggio ai numeri

06 72902464 – 347 4237780